• Fabrizio De Andre'
  • Il Premio
  • La Fondazione
  • Partner

Fabrizio De Andre'

Fabrizio De Andrè nasce a Genova Pegli, il 18 febbraio 1940. Dopo aver trascorso gli anni della guerra in campagna a Revignano d’Asti, la famiglia De Andrè fa ritorno a Genova, nel 1945. Fabrizio studia al liceo "Cristoforo Colombo" e dopo il diploma si iscrive all’università, frequentando con poca convinzione prima medicina e lettere, poi giurisprudenza, dove supera diciotto esami senza arrivare però alla laurea.
La sua è una normale gioventù da figlio di agiata famiglia della buona borghesia: la scuola, tre mesi di villeggiatura al mare, variegate letture nella biblioteca di casa, ma anche lunghe serate trascorse con Paolo Villaggio, Luigi Tenco, Gino Paoli e il poeta Remo Borzini a parlare di letteratura, di poesia e di cantautori francesi. A sedici anni compra la sua prima chitarra e il primo amplificatore e si mette a suonare jazz con un gruppo guidato dal pianista Mario De Santis, nel quale capita spesso Luigi Tenco col suo sax tenore. Nello stesso periodo butta giù le sue prime composizioni, canzoni strane e crude che parlano di suicidi, puttane, drogati e impiccati.
Nel 1958 incide il suo primo 45 giri, Nuvole barocche, passato praticamente inosservato.
In quel periodo alterna ancora l’hobby della musica ad un impiego negli istituti privati del padre (che aveva a Genova un paio di scuole per ragionieri, periti e geometri).
Il suo primo grande successo è La canzone di Marinella, brano che viene interpretato da Mina nel 1965 diventando subito un best seller. Nel 1966 esce il suo primo album, Tutto Fabrizio De Andrè.
Fin dalle sue prime incisioni De Andrè si è imposto come il cantautore italiano che più di ogni altro si è accostato al genere musicale di grandi autori come Jacques Brel, Leonard Cohen e Bob Dylan; è stato il primo in Italia a dare alla canzone contenuti nuovi rispetto a quelli tradizionali, dimostrando che attraverso la canzone si potevano anche raccontare storie fino a quel momento riservate agli scrittori o ai poeti. Alla sua attività di autore e interprete ha affiancato quella di traduttore dei testi di Georges Brassens, Dylan e Cohen. Muore a Milano l’11 gennaio 1999.

Il Premio

Patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus e organizzato da Monna Lisa Srl con la direzione artistica di Luisa Melis, il Premio Fabrizio De Andre', giunto alla XIV Edizione, ha come scopo la stimolazionee la promozione, presso gli autori, i compositori, gli interpreti e gli esecutori di musica italiana esordienti o comunque non noti al grande pubblico, di una creatività libera e scevra da tendenze legate alle mode, ai generi e ai falsi concetti di commerciabilità, al fine di ridare originalità e vitalità alla produzione artistica. Il Premio, che nel tempo si è affermato come uno degli appuntamenti più attesi per coloro che cercano visibilità in un contesto in cui sono valorizzati la qualità e l'originalità della musica, consiste in 3 sezioni: Premio alla Canzone d'Autore, Premio al Miglior Interprete e Premio per la Poesia e si avvale di una giuria costituita da scrittori, giornalisti, critici musicali ed operatori del settore, presieduta da Dori Ghezzi.
Fabrizio De Andrè, poeta, cantore da un mondo popolati di reietti, emarginati, ribelli, prostitute, in una parola, degli ultimi, continua ad essere un faro che illumina la strada di tanti musicisti, giovani e non, che nel tracciare un proprio percorso non possono non rifarsi alle sue rime taglienti, alle sue melodie evocative, alla sua dissacrate analisi dei difficili rapporti tra i membri di una variegata umanità.

Monna Lisa Srl

Booking, management, eventi. Monna Lisa Srl si occupa di:
- organizzazione manifestazioni culturali
- discografia
- ufficio stampa e promozione
- booking
- convention
- allestimenti (audio/luci, scenografie, etc.)
- stampa cd conto terzi

La Fondazione

La Fondazione Fabrizio De Andre' Onlus nasce a Genova il 18 febbraio 2001.
Sostiene un’eredità importante operando con gli strumenti a lei più vicini nell’ambito editoriale, artistico e cura di eventi culturali, finalizzando tutte le sue energie al no profit.

Partner

iCompany iCompany | The Music System
Concepito come un Network, iCompany progetta e opera in tutti i principali settori della musica prodotta, suonata e distribuita e lo fa attraverso un innovativo impianto di project management e un sistema di importanti partenariati strategici. Dalla produzione al management, dalle edizioni musicali alla distribuzione fisica e digitale, dalla promozione classica al social media marketing, dal booking all’organizzazione di grandi eventi, fino alla cura delle esigenze amministrative e legali, iCompany è un’azienda unica nel suo genere ed è in grado di gestire complessivamente tutte le esigenze di un Artista.